Sicily By Car Palermo Basket, sconfitta contro la corazzata Famila Wuber Schio

24 novembre 2019

Terza “big” su quattro affrontata nelle prime quattro gare casalinghe, terza sconfitta per Sicily By Car Palermo Basket: al PalaMangano passa il Famila Wuber Schio, 69-90, ma SBC gioca un match comunque apprezzabile per almeno metà gara mostrando progressi.

Parte forte Schio con uno 0-5 di break propiziato da Cinili e Harmon, risponde bene Palermo che trova il vantaggio con un parziale di 7-0 chiuso dalla tripla di Russo. Percentuali altissime nel primo periodo, Schio risponde a ogni sortita di Palermo coi tiri dalla distanza, Gruda e Cinili in particolare sono in grandissima forma per le ospiti: 18-22 per le “Orange” dopo il primo periodo.

SBC con un piglio davvero incredibile in questo match e lo dimostra anche con un 7-0 di break che la fa arrivare avanti a metà secondo quarto, quattro punti pescati dal capitano Verona e una tripla di Cupido (27-24). Nel momento di massima difficoltà a trascinare il Famila ci pensa DeShields, nove punti di fila per il +6 ospite. Le campionesse d’Italia rimangono avanti al riposo, 34-42 il punteggio per la squadra di Vincent.

Il rientro in campo di Schio è da grandissima squadra, Harmon e DeShields avviano un parziale di 0-9 micidiale che può fiaccare lo spirito di SBC. Che però di personalità e con le iniziative di Cooper e Flores Costa tiene botta: coi punti di Miccio e Manzotti è 58-67 a fine terzo quarto.

Le ospiti controllano bene il punteggio e Gruda a inizio quarto periodo riporta il punteggio oltre la doppia cifra di scarto. Lo sforzo profuso per tutta la partita dalle palermitane viene fuori nell’ultima frazione, e Schio fa valere un tasso tecnico maggiore e una profondità eccezionale. L’ultimo quarto è un monologo delle “Orange”, che volano verso il successo e i due punti: 69-90 che ci sta nella forma ed esplica la differenza tecnica vista in campo, comunque buona prova per Palermo in termini di attitudine e volontà, al netto di alcuni piccoli errori da sistemare, specie in difesa.

Per Sicily By Car Palermo Basket archiviato anche un altro match contro una “big” del campionato, adesso ci sarà da rimboccarsi le maniche a Palermo: perché sabato, a Costa Masnaga, sarà scontro salvezza e c’è da sbloccarsi anche in trasferta.

Sicily By Car Palermo Basket-Famila Wuber Schio 69-90 (18-22, 34-42, 58-67, 69-90)
SICILY BY CAR PALERMO BASKET: Russo* 10 (2/6, 2/3), Manzotti 6 (0/1, 2/2), El Habbab 2 (1/3 da 2), Cupido 5 (1/4, 1/1), Flores Costa* 6 (2/4 da 2), Cooper* 17 (4/11, 3/5), Miccio* 6 (1/3, 1/4), Verona 6 (3/5 da 2), Calio’ NE, Malara NE, Salamone NE, Gatling* 11 (5/7 da 2). Allenatore: Coppa, Vice: Giordano.
Tiri da 2: 19/44 – Tiri da 3: 9/15 – Tiri Liberi: 4/8 – Rimbalzi: 28 4+24 (Cooper 9) – Assist: 16 (Cooper 4) – Palle Recuperate: 4 (Cooper 2) – Palle Perse: 12 (Cooper 3).

FAMILA WUBER SCHIO: Keys 3 (1/2, 0/1), De Shields* 25 (5/7, 4/6), Cinili* 11 (4/5, 1/1), Gruda* 16 (7/11 da 2), Chagas, Masciadri NE, Fassina 3 (1/2, 0/1), Andre’ 7 (3/4 da 2), Dotto 13 (2/5, 3/3), Battisodo* 3 (0/1, 1/2), Harmon* 9 (4/10 da 2). Allenatore: Vincent, Vice: Zanella.
Tiri da 2: 27/48 – Tiri da 3: 9/16 – Tiri Liberi: 9/16 – Rimbalzi: 36 7+29 (Keys 7) – Assist: 12 (Harmon 5) – Palle Recuperate: 6 (Gruda 2) – Palle Perse: 9 (Gruda 4)

Arbitri: William Raimondo di Scicli (RG), Umberto Tallon di Bologna e Chiara Bettini di Faenza.

Ufficio Stampa “Sicily By Car” Palermo Basket

Under 16, Sicily By Car Palermo Basket vince all’esordio

23 novembre 2019

Vittoria all’esordio per Sicily By Car Palermo Basket in Under16, 37-41 sul campo della PCR Messina dopo quattro quarti condotti dalla formazione palermitana.
Non era un debutto facile quello del pomeriggio di sabato: la prima uscita poteva nascondere molte insidie per il gruppo, quest’anno costituito da una componente SBC e dà tante aggiunte rese possibili grazie alla collaborazione con Stella Basket Palermo, per mettere insieme un’unica formazione cittadina Under16. La formazione, allenata da coach Antonio Zanet, è riuscita a portare a casa i due punti in un incontro che si è messo subito bene nella prima metà, con il 14-26 dopo i primi 20′. Nel terzo periodo forse la fase più complessa, con il rientro della PCR, guidata dai 15 punti di Morabito, per il -5 a soli dieci minuti dalla fine (27-32). Brave le ospiti nel finale a non perdere la concentrazione, portando a casa il massimo risultato possibile. Nel tabellino, in doppia cifra Buscemi con 14 punti e Cusimano a quota 10. Adesso tocca all’esordio casalingo, martedì 26 alle ore 17 alla Palestra di Borgo Ulivia contro la formazione del Fratelli Denaro Messina.

PCR Messina – Sicily By Car Palermo Basket 37-41 (11-14; 14-26; 27-32; 37-41)
SICILY BY CAR PALERMO BASKET:
Abbate, Scalavino 9, Guaresi 2, Pepe 2, Cusimano 10, Tantillo 2, S. Buscemi 2, G. Buscemi 14, Marolda, Spanò NE, Vassallo, Barone NE. All: Zanet.

PCR MESSINA: Mezzapica, Versace, Paino, Lekaj 6, Monte 9, Morabito 15, Evangelista, Sahin 6, Fiorentino 1. All: Libro.

Arbitro: Luca Belcore di Messina.

Ufficio Stampa Sicily By Car Palermo Basket

“Sport e Alimentazione”, SBC Palermo sposa la campagna ‘Sicilian Fish-on the road towards Italy’

23 novembre 2019

Corretta alimentazione fornita dalla dieta mediterranea, valorizzazione e promozione delle filiere agro-ittico-alimentari siciliane, attraverso gli aspetti storici ed antropologici legati all’economia marinara. Questi sono soltanto alcuni degli obiettivi proposti dalla Campagna di informazione e comunicazione “Sport e Alimentazione”, dal titolo ‘Sicilian Fish-On The Road towards Italy’, promossa dal Dipartimento della Pesca Mediterranea della  Regione Sicilia e sposata dalla Sicily By Car Palermo, prima società di pallacanestro del capoluogo, militante in Serie A1 femminile.

Unire chi fa sport, con il mondo ittico della nostra Sicilia, per valorizzare il territorio siciliano, i luoghi marinari, e quello dei prodotti ittici affermando sempre una virtuosa cultura sportiva e un corretto stile di vita attraverso una sana alimentazione.

I dati sul consumo di pesce nostrano in Sicilia sono, tristemente, eloquenti: il 70% del pesce che portiamo in tavola ogni giorno è importato dall’estero, mentre quello pescato nei mari siciliani resta sugli scaffali. Il consumatore deve prima sapere, conoscere e poi scegliere cosa mangiare, avere certezze sui gli alimenti provenienti dal territorio. Comunicazione e informazione, quindi, sono in tal senso indispensabili.

La Commissione Europea ha evidenziato sempre più l’importanza dello sport e la sua valenza insostituibile nell’individuazione di un corretto stile di vita ed alimentare, adottando il ‘Libro Bianco sullo Sport’ con l’obiettivo di fornire un orientamento strategico sul ruolo dello sport nell’Unione Europea. Per la prima volta, un documento europeo riconosce il ruolo sociale ed economico dello sport.

L’alimentazione dell’atleta deve rifarsi al “modello Mediterraneo” come per il resto della popolazione attiva, ciò che varia è l’introito energetico maggiore – in relazione all’impegno fisico che lo sport praticato richiede. La dieta Mediterranea, garantisce la copertura ottimale del fabbisogno giornaliero e quindi garantisce all’atleta di mantenere un buono stato nutrizionale. I prodotti ittici fanno parte della dieta Mediterranea quale modello nutrizionale capace di favorire benessere e salute.

Diverse le iniziative promozionali che SBC Palermo Basket porterà avanti: desk point sulla Campagna saranno allestiti al PalaMangano in occasione dei match casalinghi, con le squadre che indosseranno le maglie ufficiali della Campagna nella fase del riscaldamento. E ancora, tutte le squadre avversarie saranno omaggiate prima del match, oltre che di un gagliardetto personalizzato, anche dei prodotti ittici tipici della dieta mediterranea, con l’intento di esportarli anche fuori dai confini siciliani. Le giocatrici della prima squadra SBC saranno testimonial del progetto, attraverso spot e video sui social. Saranno, quindi, coinvolte tutte le formazioni giovanili della squadra e l’intero settore minibasket, promuovendo la dieta mediterranea nei più giovani, contrastando lo ‘junk food’, il cibo-spazzatura, principale causa di obesità e disturbi dell’alimentazione infantile.

Sicily By Car Palermo Basket, al PalaMangano arriva il Famila Wuber Schio Campione d’Italia

22 novembre 2019

Sicily By Car Palermo Basket mette il vestito buono e al PalaMangano, domenica alle 18, ospita il Famila Wuber Schio, Campione d’Italia in carica.
Match imperdibile e spettacolare per tutti gli appassionati, l’ultimo di un ciclo terribile che ha visto SBC affrontare, nelle prime sette giornate, quattro delle semifinaliste dello scorso campionato. Dopo Venezia, San Martino di Lupari e Ragusa, tocca a Schio: squadra col tricolore sul petto, seconda in classifica in A1 capolista del Girone B di Eurolega e che quest’anno ha già vinto un trofeo, la Supercoppa Italiana.
La qualità del Famila è indiscutibile: tra le sue punte di diamante sicuramente Diamond DeShields, All-Star WNBA nella stagione 2019; Jillian Harmon, due volte MVP della Serie A1; Sandrine Gruda, francese stabilmente tra le migliori lunghe europee.  Complice l’infortunio di Eva Lisec, la quarta straniera, con ogni probabilità saranno loro le straniere che scenderanno in campo domenica per la squadra di coach Vincent. Che può contare anche sulle Azzurre Jasmine Keys, Olbis Andrè, Francesca Dotto e Sabrina Cinili, MVP italiana dello scorso campionato. Purtroppo per via dell’infortunio al crociato rimediato con la Nazionale non ci sarà Martina Crippa: ci dispiace moltissimo, perchè la grinta e il cuore di Martina sono un esempio da seguire e osservare per tutti i giovani cestisti, e avrebbe fatto a tutti molto piacere vederla in azione nel match di Palermo. A lei, dalla nostra società, va un affettuoso augurio di pronta guarigione.
Sicily By Car Palermo Basket al completo, dopo che anche l’infortunata under Casiglia ha ricevuto l’ok per ritornare in gruppo. Markeisha Gatling è tornata lunedì dalla Svezia, dove ha disputato il match di qualificazione a Eurobasket 2021 da naturalizzata con la nazionale montenegrina; Shayla Cooper invece è rimasta in gruppo durante la pausa, lavorando con profitto sul suo inserimento a tempo pieno. La sconfitta con Vigarano del 9 novembre sicuramente brucia e c’è tanta voglia di ricominciare col piede giusto. Il calendario non aiuta, ma a breve inizieranno i match pesanti per il traguardo salvezza ed è importante arrivarci preparati e consapevoli: una buona prestazione contro Schio può servire per riconquistare fiducia. Mounia El Habbab, intervistata da “Radio Time”, ha detto: «Sarà una bella partita, specie per gli spettatori presenti. Per noi servirà a dimostrare che possiamo giocarcela anche con le campionesse d’Italia, e soprattutto per imparare qualcosa».

La partita tra Sicily By Car Palermo Basket e Schio sarà trasmessa sulla rete on demand a pagamento LBF TV: tutte le informazioni su www.lbftv.it. Trio arbitrale designato per l’incontro, che alzerà la palla a due alle ore 18: William Raimondo di Scicli (RG), Umberto Tallon di Bologna e Chiara Bettini di Faenza.

Il costo unitario dei biglietti per il match è di 7 euro: esenzione per Under 14, Tesserati FIP (Dirigenti federali, Arbitri, Allenatori muniti di apposita tessera federale), tesserati CONI e disabili con accompagnatore. Biglietto ridotto a 3,50 euro per i genitori accompagnatori dei bambini delle scuole partecipanti a progetti con Sicily By Car Palermo Basket. Tagliandi in vendita su Vivaticket e in biglietteria il giorno della partita.

Ufficio Stampa “Sicily By Car” Palermo Basket

Under 18, buona prestazione contro Messina: seconda vittoria in campionato

19 novembre 2019

Seconda vittoria in altrettante partite per l’Under 18 di Sicily By Car Palermo Basket, che sconfigge 65-28 la Rescifina Messina nella seconda giornata di campionato.
Partita in crescendo per la formazione palermitana, che decide il match soprattutto nel secondo quarto in cui piazza un ottimo break di 18-0 nel secondo parziale. Da lì in poi le giovani SBC amministrano bene il match con una difesa che concede pochissimo anche nelle frazioni successive (nove punti nel terzo periodo, tre nell’ultimo): ottima risposta per tutte le ragazze scese in campo, otto le utilizzate da coach Laura Perseu, con Casiglia e Cappelli non disponibili. Sul tabellino, in doppia cifra Malara (miglior realizzatrice con 16), Nwachukwu (15), Salamone e Gioè (10). Il +37 finale è un eccellente risultato per la formazione di casa, che comanda in classifica a punteggio pieno con quattro punti. Adesso sosta lunga per il gruppo, che tornerà in campo il 30 novembre in Serie B e il 2 dicembre a Ragusa nella categoria Under 18.

Sicily By Car Palermo Basket-Rescifina Messina 65-28 (19-16, 37-16, 57-25, 8-3)
SICILY BY CAR PALERMO BASKET: Abbate 3, Montaina 4, Pepe, Casiglia NE, Caliò* 8, Cappelli NE, Malara* 16, Salamone* 10, Nwachukwu* 15, Gioè* 10. Allenatore: Perseu, Vice: Giordano.

RESCIFINA MESSINA: Costa, Iuriano, Lo Giudice 6, Costantino, Messina* 4, Kalach* 4, Codaglione, Melita* 5, Sorge* 4, Denaro 3, Caprì* 2. Allenatore: Malaja.

Arbitri: Antonino Scuderi di  Capaci (PA).

Ufficio Stampa Sicily By Car Palermo Basket