Serie B, troppa Alma Patti per la giovane SBC Palermo

Buona gara, nonostante il passivo pesante per la Sicily By Car di Serie B, sconfitta sul parquet della capolista Patti per 75-54. Avvio complicato per le palermitane, messe subito a dura prova dalla pressione delle quotate avversarie, prime a punteggio pieno dopo otto giornate. La reazione, dal punto di vista offensivo, arriva nel secondo periodo per la SBC con Gioè e Malara, ma dall’altra parte è Lombardo a fare la voce grossa da oltre l’arco.

Buoni i rientri di Tumminello e Lipari nella ripresa, così come il gioco interno di Caliò, ma Patti è un tamburo battente, confermando al 30′ i venti punti di vantaggio del primo tempo. Cappelli è l’ultima a mollare, per una SBC Palermo orfana anche di Casiglia, ma la prestazione delle palermitane rispetto al match d’andata contro Patti risulta alla fine nettamente migliore.

«All’andata abbiamo preso 50 punti da queste avversarie – spiega coach Perseu –, quindi direi che i 20 del ritorno sono un segnale positivo. Loro sono indubbiamente una squadra di un’altra categoria, costruita per il salto in A2. Noi, a discapito della nostra esperienza e giovane età, siamo state brave a giocare insieme e impegnarci molto in difesa».

Sesto posto attuale, con 4 punti, in classifica per la Sicily By Car Palermo in Serie B. Prossimo impegno, sabato 11 gennaio, tra le mura amiche del PalaMangano contro il Cus Catania.

Serie B
ALMA BASKET PATTI – SBC PALERMO BASKET 75-54 (18-6, 41-21, 61-42, 75-54)

Patti: Lombardo 12, Coppolino, Bardarè, Merrina 9, Sciammetta, Chiarella 7, Kramer 7, Diouf 10, Craciun 19, Grilli 11. All. Buzzanca

SBC: Abbate, Pepe, Montaina, Tumminelli 6, Caliò 10, Cappelli 10, Malara 12, Salamone, Nwachukwu, Gioè 11, Lipari 5. All. Perseu

Arbitri: Moschitto, Sapuppo

Lascia un Commento